ga(‘set’, ‘anonymizeIp’, true);
Home / M5S Europa / VACCINI, PEDICINI: COMMISSIONE UE RICONOSCE CHE NOSTRA POSIZIONE È RESPONSABILE. BASTA POLEMICHE

VACCINI, PEDICINI: COMMISSIONE UE RICONOSCE CHE NOSTRA POSIZIONE È RESPONSABILE. BASTA POLEMICHE

Plenary session week 20 2017 in Strasbourg – Resource efficiency: reducing food waste, improving food safety

comunicato stampa

“Ringrazio il Commissario europeo alla Salute Andriukaitis che ha chiarito ancora una volta alla stampa italiana che il Movimento 5 Stelle non è contro le vaccinazioni. Ribadisco che la nostra proposta politica punta a potenziare gli strumenti di informazione nei confronti delle famiglie per meglio indirizzarle vero un’adesione libera e consapevole al processo vaccinale. La campagna elettorale è finita, adesso basta polemiche e propaganda politica sul tema vaccini”, così l’europarlamentare del Movimento 5 Stelle Piernicola Pedicini commenta le dichiarazioni di Vytenis Andriukaitis, Commissario europeo alla salute e alla sicurezza alimentare, rilasciate ieri a Firenze a margine di un incontro alla Fondazione Circolo Rosselli.

“Fa bene il Commissario Andriukaitis a non prestarsi al triste gioco della stampa italiana che cerca di associare il Movimento 5 Stelle ai movimenti no Vax. Ricordo che abbiamo sostenuto, votando a favore lo scorso marzo, la risoluzione del Parlamento europeo sui vaccini e abbiamo contribuito alla sua stesura presentando importanti emendamenti poi approvati. La nostra posizione è chiara e ampiamente riconosciuta in Europa. Ci riconosciamo nelle parole dello scienziato Prof. Guido Silvestri che criticando una Ministra del Governo Gentiloni ha recentemente affermato: pensare di risolvere il problema della esitazione vaccinale a colpi di obbligo e senza investimento sostanziale su informazione e raccomandazione è una idea pessima e controproducente”, conclude Pedicini.
Source: M5S Europa

Vedi anche

DIESELGATE, EVI: INQUIETANTE ARRESTO CEO AUDI, SISTEMA AUTOMOBILISTICO DEVE CAMBIARE

comunicato stampa “L’arresto dell’amministratore delegato dell’Audi Rupert Stadler getta una ombra inquietante sul sistema automobilistico …

Questo sito e gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie tecnici e di profilazione esclusivamente necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Privacy-Cookie Policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy-Cookie Policy

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.