ga(‘set’, ‘anonymizeIp’, true);
Home / M5S Europa / Smog: multa da 1 miliardo rinviata a dopo le elezioni per non danneggiare PD e centrodestra

Smog: multa da 1 miliardo rinviata a dopo le elezioni per non danneggiare PD e centrodestra

di Piernicola Pedicini, EFDD – M5S Europa

Faccio una profezia. Subito dopo le elezioni l’Italia verrà deferita davanti alla Corte di Giustizia europea al pagamento di una sanzione di 1 miliardo di Euro l’anno per troppo smog. Non solo i cittadini italiani muoiono di più a causa l’inquinamento, ma saranno anche costretti a pagare una sanzione pesantissima per colpa dei Governi di centrodestra e centrosinistra che hanno violato per ben 12 anni la Direttiva sulla qualità dell’aria.

I dati delle emissioni inquinanti prodotte nel nostro Paese dicono che nel 2016 in Italia lo smog è aumentato: il Pm10 del 13%, il Pm2.5 dell’8% e dopo anni di cali ininterrotti tornano a salire anche gli ossidi di azoto, i gas prodotti dagli scarichi delle automobili e dai tir. Maglia nera sono la Lombardia e il Veneto che hanno fatto registrare il più alto numero di sforamenti. Campania a e Sicilia sono invece i buchi neri: non forniscono nessun dato da anni.

Chissà chi ha influenzato la decisione del Commissario all’Ambiente di spostare questo provvedimento, già deciso, a dopo le elezioni. Chi sta facendo questo regalo ai cosiddetti “competenti” al Governo pur di non danneggiare il Pd e i partiti responsabili di questo disastro?
Source: M5S Europa

Vedi anche

DIESELGATE, EVI: INQUIETANTE ARRESTO CEO AUDI, SISTEMA AUTOMOBILISTICO DEVE CAMBIARE

comunicato stampa “L’arresto dell’amministratore delegato dell’Audi Rupert Stadler getta una ombra inquietante sul sistema automobilistico …

Questo sito e gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie tecnici e di profilazione esclusivamente necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Privacy-Cookie Policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy-Cookie Policy

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.