ga(‘set’, ‘anonymizeIp’, true);
Home / M5S Nazionale / Luigi Di Maio con i lavoratori davanti ai cancelli della Bekaert

Luigi Di Maio con i lavoratori davanti ai cancelli della Bekaert

di Luigi Di Maio

Oggi sono davanti ai cancelli della Bekaert, a Figline Valdarno in Toscana, per incontrare i lavoratori in presidio costante. La Bekaert è una delle troppe aziende che dopo aver preso i soldi dello stato ha deciso di chiudere, licenziare e andarsene. Non si possono utilizzare le persone solo quando conviene e poi lasciarli in mezzo a una strada.

Tutto questo con il Decreto Dignità non accadrà più. Chi delocalizza da ora dovrà restituire fino all’ultimo centesimo dei soldi ricevuti e in alcuni casi anche sanzioni. Quello che sta succedendo ai lavoratori della Bekaert non potrà più accadere.

Come Ministro dello sviluppo economico e del lavoro farò il possibile per risolvere le tante crisi aziendali stando sempre dalla parte dei lavoratori e degli imprenditori onesti. C’era il rischio che si spegnessero i riflettori su questa vicenda e quindi sono venuto qui in mezzo a loro perchè qui si deve andare avanti. Tutto il ministero è al lavoro e continuerà a lavorare tutto agosto per queste persone fino a che non sarà trovata una soluzione

Ovunque avranno bisogno della presenza dello Stato, io ci sarò!

Fai una donazione a Rousseau: http://bep.pe/SostieniRousseau e poi annuncialo su Twitter con l’hashtag #IoSostengoRousseau

bannerrousseau.jpg

Source: MoVimento 5 Stelle

Vedi anche

La pensione di cittadinanza per salvare gli anziani che muoiono di freddo

Indagine del sindacato pensionati: quasi la metà degli anziani non si può permettere di accendere …

Questo sito e gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie tecnici e di profilazione esclusivamente necessari al suo funzionamento.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy-Cookie Policy

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.