ga(‘set’, ‘anonymizeIp’, true);
Home / M5S Europa / Gli obiettivi di sviluppo sostenibile: responsabilità e opportunità per Istituzioni e Imprese

Gli obiettivi di sviluppo sostenibile: responsabilità e opportunità per Istituzioni e Imprese

di Marco Zullo, Efdd – Movimento 5 Stelle Europa

“C’è un consenso piuttosto diffuso, almeno teoricamente, sull’urgenza di un profondo cambiamento nei modi dell’attività umana, a causa dei suoi effetti nocivi sia per quanto riguarda l’impatto ambientale, l’iniqua distribuzione della ricchezza economica o la mancanza di equità sociale. Questo consenso è ben sintetizzato nell’istituzione dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG) delle Nazioni Unite.

Tuttavia, quando si tratta di realizzazione e di come raggiungere gli obiettivi, o “chi deve fare cosa”, ci sono molte differenze che finiscono in un’impasse imbarazzante, con una vergognosa perdita di tempo, risorse e vite umane.

Tra le altre istituzioni internazionali, l’Unione europea è attivamente impegnata a promuovere il raggiungimento degli SDG e offre una serie di sostegni e incentivi alle imprese degli Stati membri a tal fine. È dubbio, tuttavia, se questi strumenti sono ampiamente conosciuti, facilmente accessibili e utilizzati al meglio delle loro potenzialità.
DIRETTA. L’evento organizzato al Parlamento europeo

L’evento mira, in primo luogo, a chiarire le responsabilità, sia delle Istituzioni e del mondo degli affari, sia la necessità di una leadership al fine di ottenere il cambiamento richiesto, che equivale a un cambiamento di paradigma (sociale, politico ed economico). In secondo luogo, a focalizzare l’attenzione, in particolare delle PMI, sulle opportunità di business offerte dal cambiamento guidato dagli SDG e in direzione dell’Economia Circolare (alla luce del Piano d’Azione per finanziare la Crescita Sostenibile). La sostenibilità come strategia industriale fondamentale sarà proposta come la strada da percorrere, in cui leadership visionaria e approfondita conoscenza scientifica saranno integrate e messe a frutto con spirito imprenditoriale, con un modello economico circolare come obiettivo. Allo stesso tempo, verranno illustrati gli strumenti fondamentali ideati dall’UE per sostenere le PMI del continente e la loro leva più efficace”.
Source: M5S Europa

Vedi anche

Via le pensioni d’oro, dentro il reddito di cittadinanza. Così l’Italia diventa un Paese civile

In tutto il resto d’Europa le pensioni d’oro non esistono, in Italia sì. In tutto …

Questo sito e gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie tecnici e di profilazione esclusivamente necessari al suo funzionamento.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy-Cookie Policy

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.