ga(‘set’, ‘anonymizeIp’, true);
Home / M5S Europa / EMA, MILANO HA SUBÌTO UN TORTO, ADESSO EUROPA PENSI A RISARCIMENTO

EMA, MILANO HA SUBÌTO UN TORTO, ADESSO EUROPA PENSI A RISARCIMENTO


comunicato stampa

Si é tenuta oggi la conferenza stampa organizzata dagli europarlamentari del gruppo Efdd/M5S Eleonora Evi, Piernicola Pedicini e Marco Valli per fare chiarezza sulla questione EMA.

“L’assegnazione di EMA ad Amsterdam è arrivata al termine di un processo caratterizzato da continue violazioni dei principi del diritto UE, mancata trasparenza e troppe anomalie.
Lo stesso Parlamento europeo non è stato coinvolto come avrebbe dovuto, cosa che ci auguriamo accada in futuro quando dovrà pronunciarsi sulle relazioni trimestrali sullo stato di avanzamento dei lavori ad Amsterdam, che devono essere vincolanti. Se queste relazioni avranno esito negativo, infatti, bisogna pensare a un piano B che non potrebbe non coinvolgere Milano”, affermano in una nota i tre europarlamentari.

“Anche dal punto di vista finanziario ci sono stati gravi anomalie da parte di Amsterdam. Il governo olandese copre le spese per le sedi transitorie, ma non si ha nessuna informazione relativamente a un eventuale ulteriore impatto finanziario sul budget della UE di questa fase. Questo si andrebbe ad aggiungere ai costi di locazione della sede definitiva che per 20 anni verranno sostenuti dai cittadini europei. Gli europarlamentari non sono in possesso di informazioni complete per poter decidere: per questo é necessario sospendere il trilogo in atto per consentire di acquisire tutte le informazioni necessarie”, aggiungono Evi, Pedicini e Valli.

“Alla luce di tutti questi elementi, chiediamo a tutte le forze politiche di sostenere la petizione del sindaco Sala mercoledì a Bruxelles. È necessario fare fronte comune per fare chiarezza e mantenere comunque la partita aperta. Il nostro augurio è che, comunque, Milano possa ottenere un risarcimento in seguito al grande torto subìto, diventando la sede di un’altra agenzia, come quella del lavoro e della cybersecurity. Per questo riteniamo fondamentale fare pressing istituzionale, mancato completamente al precedente Governo, colpevole di un incomprensibile immobilismo”, concludono gli eurodeputati.
Source: M5S Europa

Vedi anche

Più investimenti, più lavoro e mai più austerity: i nostri alleati sono i cittadini

Intervista a Laura Agea, Efdd – Movimento 5 Stelle Europa, pubblicata oggi sul quotidiano La …

Questo sito e gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie tecnici e di profilazione esclusivamente necessari al suo funzionamento.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy-Cookie Policy

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.